tutti i diritti riservati ®

tutti i diritti riservati ®
Tutto il contenuto, sia grafico sia applicativo, senza esclusione alcuna, di questo blog "La cucina di Silvy", ed ogni scritto e/o foto pubblicato nel medesimo, è tutelato dal diritto d'autore ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n° 633, così come novellata dal D.L. 31 gennaio 2005 n° 7, convertito in Legge 31 marzo 2005 n° 43. Le violazioni saranno sanzionate a norma degli artt. 171 e seguenti della norma citata.

I made this widget at MyFlashFetish.com.

NUOVO BLOG

NUOVO BLOG
Questo blog tra poco chiude i battenti, ma non abbandono coloro che mi seguono, trasferirò tutto nel nuovo blog che troverete cliccando sul pulsante sopra. This blog will soon close its doors, but do not neglect those who follow me, be moving around the new blog that you will find by clicking the button above,
LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

giovedì 2 aprile 2009

Bavette con calamari, profumate al limone


Ho visto in pescheria dei bei calamari freschi che mi dicevano: portaci a casina tua che ti faremo felice. Non me lo sono fatta ripetere due volte e devo riconoscere che hanno mantenuto la promessa!!!!!
Un pò di estro e fantasia ed ecco il piatto fatto a casa mia, semplice ma gustosissimo!!!!!!


Ingredienti x 4 persone: 600 gr calamari, 350 gr bavette, 1 limone, q.b. olio extra vergine, aglio, prezzemolo, pane grattugiato, vino bianco, sale e pepe


Procedura: pulire i calamari; separare la sacca dai ciuffetti; tagliare longitudinalmente ed a striscioline sottili le sacche e mettere in una ciotola con un po’ di vino bianco; tagliuzzare in piccoli pezzettini i ciuffetti e metterli in un’altra ciotola con un po’ di vino bianco; mettere a bollire l’acqua per la pasta; in una padella far scaldare dell’olio con l’aglio intero, appena inizia ad imbiondirsi toglierlo e inserire il prezzemolo tritato e le striscioline sgocciolate dal vino; cuocere velocemente per qualche minuto e spegnere in attesa che si cuoce la pasta; nel contempo, sgocciolare dal vino i pezzettini di ciuffetti e condire con pane grattugiato, prezzemolo tritato ed un pizzico di sale; far saltare in padella con un filo d’olio per il tempo necessario che i calamari si cuociono ed il pane si tosti; scolare la pasta e versarla nella padella delle striscioline di calamari, far saltare con una spolverata di prezzemolo e la buccia grattugiata del limone ed amalgamare bene il tutto; aggiustare di sale e pepe ed impiattare servendo con fettine di limone ed una cucchiaiata di calamari con il pane tostato.

9 commenti:

  1. Adoro questa pasta e la trovo perfetta in questa ricetta , molto stuzzicante, un bacione!

    RispondiElimina
  2. ma che spettacolo di piatto!!!! Laura

    RispondiElimina
  3. Ma è veramente un piatto delizioso!
    complimenti!

    RispondiElimina
  4. Ma che bell'aspetto questo piatto!
    Brava carissima, buon fine settimana, un bacione.

    RispondiElimina
  5. I tuoi piatti invitano... invitano... ma non si assaggia mai!!! :-(((
    Buon Weekend, baciotti

    RispondiElimina
  6. Belle gioie, grazie a tutte e mi raccomando andate anche voi a trovare calamari parlanti!!!! hahahahaha

    Baciuzziiii e buon w.e.!!!!

    RispondiElimina
  7. Ho giusto in congelatore dei calamari che mi parlano ogni volta cheb apro la porta,fatti.Solema

    RispondiElimina
  8. Ciao Solema, grazie di essere venuta a farmi visita, che ho subito ricambiato.
    Un abbraccione. Silvy

    RispondiElimina
  9. Grazie della visita,ti seguo da molto prima del mio blog, addirittura ti avevo nei miei preferiti; ho fatto i tuoi cornetti seguiti passo passo su youtube, buonissimi.Ciao cara Solema

    RispondiElimina

Il mio benvenuto a chi visiterà questo spazio virtuale.
Sono un'amante della buona e genuina cucina e mi piace condividere il tutto con chi ama il buon cibo, ecco il motivo di creare un blog ove raggruppare le ricette per metterle a disposizione di chi vuol cimentarsi in cucina.

METTETE QUI I VOSTRI COMMENTI