tutti i diritti riservati ®

tutti i diritti riservati ®
Tutto il contenuto, sia grafico sia applicativo, senza esclusione alcuna, di questo blog "La cucina di Silvy", ed ogni scritto e/o foto pubblicato nel medesimo, è tutelato dal diritto d'autore ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n° 633, così come novellata dal D.L. 31 gennaio 2005 n° 7, convertito in Legge 31 marzo 2005 n° 43. Le violazioni saranno sanzionate a norma degli artt. 171 e seguenti della norma citata.

I made this widget at MyFlashFetish.com.

NUOVO BLOG

NUOVO BLOG
Questo blog tra poco chiude i battenti, ma non abbandono coloro che mi seguono, trasferirò tutto nel nuovo blog che troverete cliccando sul pulsante sopra. This blog will soon close its doors, but do not neglect those who follow me, be moving around the new blog that you will find by clicking the button above,
LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

venerdì 9 gennaio 2009

Gamberoni e spiedini al profumo di arancia


Ecco un altra pietanza molto fine, facile da realizzare, gustosa ed appagante per i nostri nobili palati. Anche per un tètè a tètè con la persona amata non è niente male......!!!!!


Ingredienti x 4 persone: 16 gamberoni media grandezza, 12 spiedini di seppioline, calamari e gamberi, il succo di 2 arance, q.b. di olio extra vergine e prezzemolo tritato.

Procedura: arrostire su una bistecchiera gli spiedini; in una padella sufficientemente capiente, mettere l’olio, il prezzemolo e far scaldare; inserire i gamberoni ed iniziare a cuocerli; quando sono quasi cotti, aggiungere il succo delle arance, aggiustare di sale e terminare la cottura; togliere i gamberoni (tenendoli al caldo) e ripassare gli spiedini nel sughetto; aggiungere i gamberoni ed impiattare; servire caldi versando sopra il sugo rimasto.

11 commenti:

  1. uhhhhhh....anche qui si sente il profumo di buccia d'arancia che unito al profumo dei gamberoniiii.....SVENGO!!!

    RispondiElimina
  2. reggiti forteeee!!!!! ahahahahah

    RispondiElimina
  3. Mi sembra un abbinamento molto elegante, che ne dici di una " correzione alcolica" con un'idea di Grand Marnier, credo dovrebbe adattarsi bene al sapore raffinato dei gamberoni.
    Tu che dici?

    RispondiElimina
  4. Che abbinamento favoloso! E' vero sembra proprio di percepirne il profumo... Sarà poi che a me i gamberoni fanno impazzire!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  5. @Cassandrina, piuttosto è possibile una leggera sfumatura con Cointreu, che più si addice, in quanto il Grand Marnier conferirebbe un retrogusto piuttosto amarognolo. Questo ovviamente quando la pietanza non è destinata anche ai bambini.
    Grazie della partecipazione.
    Un abbraccione!!!!

    RispondiElimina
  6. @Carolina, i gamberoni sono tra i crostacei che mangerei anche a colazione, facendo impallidire Sebastian della Sirenetta ahahahahah!!!!
    Effettivamente questo abbinamento che ho sperimentato conferisce alla pietanza una delicatezza unica, sarà che a me l'arancia piace usarla come il prezzemolo!!!!
    Ti ho aggiunta ai miei preferiti per condividerne le esperienze culinarie.
    Un abbraccione!!!

    RispondiElimina
  7. Thankyou madam for your visit in my blog, ok you bettere learn very fast seeing as now you have english visitors in your blog ..bye bye darling!!!ihihihihi.

    PS: Fantasico questa ricetta , quesat a casa mia andrebbe a ruba !

    RispondiElimina
  8. Spero di non essere sembrata un'alcolista depravata, si sa, la parte alcolica evapora, anche i bambini sono tranquilli.
    Io preferisco il Grand Marnier perchè lo trovo più sofisticato, sempre di arance si tratta, ma fra Cognc e Brandy....non è solo questione di nome!
    Però suppongo tu abbia già fatto chissà quanti tentativi per trovare l'alchimia più giusta, era solo un'idea.
    Un salutone

    RispondiElimina
  9. @Maryyyyy, treasure, mine is an English maccheronico, not to make to feel me small small, ahahahahahah!!!!!

    Se va a ruba a casa tua, a chi aspetti a farla??
    Bacissimiii!!!


    @Cassandrina, gioia mia, lo so che l'alcool evapora ma so anche quanto delicati sono i bambini nei gusti. Ho detto che preferirei il Cointreau perché contiene sia arance amare che dolci, quindi il gusto complessivo non farebbe prevalere l'aroma del liquore.

    Un abbraccione carissima!!!!

    RispondiElimina
  10. Io me li mangerei in ogni salsa... come sempre bella ricetta, cara Silvy.
    Baci

    RispondiElimina
  11. @Milù, provali che veramente ne vale la pena!!!

    Baciuzziiiiii

    RispondiElimina

Il mio benvenuto a chi visiterà questo spazio virtuale.
Sono un'amante della buona e genuina cucina e mi piace condividere il tutto con chi ama il buon cibo, ecco il motivo di creare un blog ove raggruppare le ricette per metterle a disposizione di chi vuol cimentarsi in cucina.

METTETE QUI I VOSTRI COMMENTI